Troll for dummies

1- Quando accuse in mancanza di prove sono rivolte ad un certo partito movimento, gli accusatori sono tutti “brutti e cattivi, la kasta, complotto” etc. etc. ma quando è il tal movimento a farlo, allora è giusto, e va supportato.

2- Quando si accusa qualcuno di aver compiuto un atto ingiusto, è corretto applicare sull’accusato un atto peggiore del misfatto originale (vero o presunto che sia).

3- Quando qualcuno tenta di evidenziare una falla, anche senza esprimere giudizi a favore o contro l’accusato, nel processo accusatorio di un aspirante troll, va automaticamente inserito nel mirino della propria tastiera.

4- Anche in presenza di un evidente smascheramento delle accuse del troll, negare, sempre negare, e proseguire nell’invio di commenti spam.

5- Maggiore sarà lo spregio della grammatica italiana e più aumenterà la varietà di insulti prodotti, maggiori saranno le probabilità di ricevere il titolo, tanto agognato, di troll esperto.

Technorati Tags: , , , , ,

Traduttori e madrilingua

La scorsa settimana, seduta al bar insieme ad alcune nuove conoscenze maschili, chiacchieravo con questi aitanti “giovini” della mia rubrichetta Venere & Marte. In effetti non ho alcun titolo per scrivere del rapporto uomo/donna, salvo forse uno spirito di osservazione più alto della media e un vissuto sentimentale altrettanto più pesantuccio della media (il tutto rapportato chiaramente all’età e alla collocazione logistica, non ho certo la presunzione di estendere al mondo l’ambito di paragone).

Mi hanno confermato alcune cose che avevo ormai dedotto degli abitanti di Marte, di cui parlerò prossimamente. Oggi inizio col portare il mio personale contributo al problema comprensione. Mi è stato detto  che, sebbene alla fine di una storia per un uomo sia relativamente semplice analizzare a posteriori i comportamenti di lei, a priori è praticamente impossibile. Continue reading

Technorati Tags: , , , , , , , , , , , , , ,